Robot, tecnologie e innovazione al Technology Hub

Come distributori di tecnologie dell’automazione, parteciperemo al Technology Hub mostrando ai visitatori grossa parte della nostra gamma di robot collaborativi.

La fiera della tecnologia di Milano si terrà dal 17 al 19 maggio, presso MiCo – Fieramilanocity, e presenterà in modo trasversale diverse aziende e tecnologie accomunate dalla partecipazione ai processi di trasformazione digitale e di automazione in settori produttivi e non.

Scopriamo più nel dettaglio l’edizione 2018 della fiera di Milano, oltre al nostro il ricco programma che vi permetterà di fare la conoscenza di numerosi cobot e delle loro applicazioni.

Milano Technology Hub

Secondo quanto riportato dal Technology Report 2017  di Ambrosetti, Milano è sempre più capitale dell’innovazione tecnologica e la Lombardia figura nella top 20 delle regioni più innovative d’Europa. La fiera della tecnologia va così ad arricchire un panorama fatto di start up in crescita, istituti di ricerca e Università che si fanno portatrici di innovazioni e crescita.

La Lombardia si conferma infatti la regione italiana con il maggior numero di start-up innovative (1.596, pari al 23,2% del totale nazionale), seguita da Emilia-Romagna (11,1%), Lazio (9,5%), Veneto (8,7%) e Campania (prima regione del Mezzogiorno con 471 start-up, pari al 6,8% del totale nazionale).

Numerosi sono poi gli investimenti in R&S (21% degli investimenti nazionali) e più del 30% dei brevetti nazionali viene depositato dalla regione, che è anche titolare del 28% delle pubblicazioni scientifiche nazionali.

Si tratta di un lavoro di costanza che ha già portato i suoi frutti, ma che non ferma la Lombardia dal continuare a seguire un percorso che la rende best performer in Italia: un esempio su tutti è la legge regionale “Lombardia è ricerca e innovazione” che mira a potenziare l’investimento regionale in ricerca e innovazione per favorire la competitività del sistema economico-produttivo, la crescita del capitale umano, il benessere sociale e la qualità dei servizi erogati ai cittadini e alle imprese.

Technology Hub 2018

Proprio seguendo il cammino intrapreso dalla Regione, che si dirama lungo i vari percorsi che caratterizzano il processo innovativo, così anche la fiera Technology Hub presenterà durante quest’edizione numerose tecnologie e aziende.

milano hub

Lungo i ben 9 padiglioni predisposti, per i visitatori della fiera sarà possibile scoprire le novità nel mondo della stampa 3D, dell’intelligenza artificiale, dell’Internet of Things, così come nuovi materiali che migliorano le prestazioni meccaniche, l’estetica e la funzionalità d’uso di diversi prodotti.

Realtà virtuale e realtà aumentata avranno un padiglione dedicato, che ne mostrerà i molteplici utilizzi, nei campi medico, industriale e dei servizi. I sistemi di Ar/Vr rendono inoltre più intuitivi e facili le interazioni uomo-macchina, con notevoli applicazioni anche nel campo della robotica.

Insomma, tra droni, novità nel campo delle app e dei chatbot, robot, realtà virtuale, le cose da scoprire alla fiera di Milano saranno moltissime. La nostra azienda sarà presente in 3 aree, per mostrare diversi aspetti della robotica, sottolineando i concetti di sinergia, collaborazione ed educazione.

Robot al Technology Hub

Come anticipato noi di Alumotion saremo presenti in 3 stand, di cui parliamo subito sotto, e parteciperemo a 4 convegni.

  • Salone: ROBOT HUB
  • Padiglione: MiCo
  • Stand: B35

Qui avremo tre tipologie di robot, ognuno con delle particolarità che lo rendono differente dagli altri bracci robotici.

robotica tecnologia milano

Il braccio più grande che potrete osservare è Jaco di Kinova, nato per applicazioni in ambito medicale, per permettere alle persone con disabilità di andare oltre le proprie limitazioni e confini. Ma la tecnologia di Kinova negli anni si è sviluppata e adattata a numerose altre applicazioni, come ci spiega Mattia Coti Zelati in un video che abbiamo pubblicato qualche settimana fa sul nostro canale Youtube.

Nel mezzo ci sarà UR3 della Universal Robots, eccellenza nel campo dell’automazione industriale e strumento sempre più apprezzato dalle piccole medie imprese italiane.

Si tratta di un braccio robot leggero, ideale per operazioni ripetitive e di precisione e dalla programmazione semplice ed intuitiva. Le applicazioni sono numerosissime: si passa dall’avvitatura e montaggio al pick&place, packaging e pallettizzazione.

Infine potrete trovare il più piccolo tra i bracci robot, il Dobot, dedicato all’educazione alla robotica.

Con questo prodotto è possibile stampare in 3d, fare incisioni, scrivere e disegnare. Fondamentale è la possibilità offerta dal sistema Blockly per imparare le basi della programmazione, competenza sempre più richiesta per l’utilizzo delle nuove tecnologie.

  • Salone: ROBOT HUB
  • Padiglione: MiCo
  • Stand: C35-AREA ROBOTICA COLLABORATIVA E INDUSTRIA 4.0

In questo stand verrà fatta una dimostrazione con i parner Sharebot, Lasit, Hexagon e Fasthink, atta ad evidenziare le potenzialità che diverse tecnologie e robot hanno di lavorare insieme per la realizzazione di un processo.

Ne abbiamo parlato in un nostro precedente articolo, relativo alla fiera MECSPE 2018, in cui abbiamo presentato il medesimo progetto.

Riassumendo, l’obiettivo è quello di realizzare, assemblare, effettuare test e imballaggio di una assieme composto da un oggetto stampato 3D e un oggetto realizzato con asportazione truciolo.

  • Salone: ROBOT HUB
  • Padiglione: MiCo
  • Stand: E46-AREA TECNOLOGIA, ISTRUZIONE E LAVORO

A fare da protagonista in quest’area sarà l’educazione tecnologica e robotica, un percorso di istruzione che diventa ogni giorno più importante per affacciarsi al mondo del lavoro correttamente preparati.

Lavoreremo accanto al professor Gaviraghi e ai ragazzi della scuola Breda dei Salesiani di Sesto San Giovanni, che da diverso tempo si è qualificata come un’eccellenza nell’area metropolitana, con il 70% degli studenti che riescono a trovare lavoro subito dopo il conseguimento del diploma.

Il prodotto più adatto per quest’ambito, anche per il prezzo inferiore ai robot tradizionali, è Dobot.

Uno dei robot verrà utilizzato direttamente dai ragazzi dei Salesiani, per un’applicazione di pick&place con l’ausilio di una piattaforma ruotante.

Con l’altro robot invece mostreremo la simulazione di una linea produttiva, utilizzando l’accessorio del Kit nastro trasportatore.

Vedendo quest’applicazione diventa chiaro come sia possibile applicare in ambito lavorativo (e in questo caso specifico, nel settore industriale) delle conoscenze e delle competenze che solo una specifica educazione robotica permette di acquisire.

I workshop al Technology Hub

Come sopradetto, parteciperemo attivamente alla fiera di Milano anche con convegni e interventi:

GIOVEDI’ 17 MAGGIO

12.00 – 12.30 presso la PIAZZA MEDICALE
Mattia Coti Zelati di Alumotion presenterà il convegno “Kinova: un robot leggero a basso consumo per soluzioni innovative medicali”.

Verranno evidenziate le caratteristiche di sicurezza, leggerezza, design antropomorfo, apertura software e basso consumo, che rendono Kinova la piattaforma ideale per le applicazioni medicali.

12.30 – 13.00 presso la PIAZZA APP, CHATBOT E INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Fabio Facchinetti di Alumotion presenterà il convegno “Robot con il senso del tatto con software Artiminds”.

“Accanto alle applicazioni semplici in cui un robot può eseguire movimentazioni ripetitive e noiose per l’operatore – afferma Fabio – c’è la sempre più pressante richiesta di applicazioni con esecuzione di traiettorie complesse e senso del tatto. Grazie ad Artiminds tutto questo può essere fatto con estrema semplicità”

VENERDI’ 18 MAGGIO

13:00 – 13:30 presso la PIAZZA APP, CHATBOT E INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Paolo Bassetti di Universal Robots presenterà il convegno “Introduzione robotica collaborativa e safety”.

Si parlerà della robotica collaborativa, nuova frontiera dell’automazione, in cui il cobot diventa uno strumento flessibile in grado di lavorare al fianco dell’operatore. Più che di robot collaborativi, si dovrebbe parlare di applicazioni collaborative. Una panoramica sugli aspetti normativi cercherà di sensibilizzare gli utenti riguardo un corretto approccio alle installazioni.

13:30 – 14:00 presso la PIAZZA APP, CHATBOT E INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Fabio Facchinetti di Alumotion presenterà il convegno “Piattaforme robotiche per lo sviluppo in ROS”.

ROS Robot Operating System è un set di librerie software e tools che consente di realizzare applicazioni per i robot e il mondo della robotica. Grazie a ROS possiamo comandare diverse tipologie di robot industriali o creare soluzioni robotiche non ancora esistenti. Capiremo come Dobot, Universal Robots e Kinova supportano con gradi integrazione e complessità crescenti la promettente piattaforma ROS.

Insomma, tra convegni, workshop e dimostrazioni abbiamo da offrire a tutti i visitatori numerose informazioni e quella che speriamo sarà un’esperienza ricca e interessante!

Lascia un commento