Applicazioni robot collaborativi: kitting

Ogni giorno, presso l’azienda italiana Benelli – specializzata nella produzione di armi sportive – diverse parti di piccole dimensioni vengono confezionate in kit dentro delle scatole di plastica. Un’operatrice si è sempre occupata di svolgere questo compito ripetitivo ma essenziale, fino a che la domanda per questi prodotti non è aumentata, e l’azienda si è trovata a dover decidere come aumentare la produzione mantenendo comunque una buona dose di flessibilità.

Necessità:

  • rispondere ad un aumento della domanda di prodotto
  • riuscire ad automatizzare un’applicazione di confezionamento e kitting di pezzi con un alto livello di variabilità
  • migliorare il benessere e la salute dell’operatrice dedicata alla mansione

Soluzione:

  • L’azienda Benelli ha deciso di automatizzare l’applicazione di kitting utilizzando tre cobot di Universal Robots, dotando uno di essi del sistema di visione Pick-It. Questa camera 3D permette di afferrare in modo accurato una varietà di oggetti differenti, inseriti in diverse scatole. La programmazione semplice consente inoltre di spostare il robot in maniera flessibile su diverse applicazioni, manipolando molteplici oggetti di diversa forma e dimensione. L’operatrice è stata alleggerita da questo compito faticoso ed è stata spostata su mansioni di maggior valore.

Vantaggi:

  • la camera 3D consente di svolgere un’applicazione complessa come quella di kitting, mantenendo comunque la flessibilità necessaria a trattare parti di diversa tipologia
  • il sistema di visione consente di realizzare kit personalizzati sulle esigenze dei clienti
  • l’operatrice si concentra su compiti più complessi e di maggior valore, come la supervisione e realizzazione di kit speciali

L’automatizzazione dell’applicazione di confezionamento kit di piccole parti ha permesso di aumentare la produzione e di ottenere un rapido ritorno dell’investimento. Se prima l’operatrice dedicava tutta la giornata al kitting, adesso dedica un’ora al giorno, tutti i giorni, al carico delle scatole con le parti da prelevare, e i robot lavorano le successive 23h senza fermarsi.

Commenti disabilitati